Le sette direzioni

16,00

30 disponibili

COD: 1561 Categoria:

Descrizione

Le sette vicende narrate, nei loro più svariati aspetti, sono indipendenti tra loro, sebbene ognuna rispecchi sempre l’impronta dell’autore, anche quando si cala nei panni dei suoi personaggi femminili. Egli elabora il messaggio a trecentosessanta gradi che intende inviare, iniziando con la prima storia, in cui traccia il più alto livello spirituale dell’uomo che sorpassa anche quello degli stessi dei; successivamente nella discussione allegorica tra la pace e la guerra per bocca di due donne; più avanti nel sogno incantato di un bambino; in quella seguente con l’evento universale del grande Spadaccino; poi l’erotica e violenta esperienza, la prima voluta e la seconda subita, di una giovane adolescente. Di tutt’altra impronta, invece, il dialogo tra un prelato, un cavaliere e un libertino, nella conoscenza durante il loro viaggio con uno strano vagabondo. Infine, l’esperienza riassunta di vita vissuta e in parte romanzata dello stesso autore in fabbrica, narrata per bocca di animali, simbolicamente nei ruoli dei titolari e dei dipendenti, senza, però, venir meno alla realtà di quegli ambienti di lavoro collettivo.

Pagg. 214 ISBN 9788896553503