Attraverso pareti di vetro

paretipietraMarisa Cossu è nata a Monterotondo (Roma) e vive a Taranto. Insegnante in pensione e psicopedagogista è pittrice e autrice di saggi, racconti e poesie. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: “La vita bella, pensieri e parole” (2013); Antologie di poeti contemporanei: “Sentire”, “Prospettive”, “Vola la parola” (2014); la Silloge “La carezza delle parole” (2015). All’Autrice sono stati attribuiti diversi premi letterari tra i quali “Albero Andronico”, “Il Federiciano”, “Città di Melegnano”, “Città di Monza”, “Club della Poesia”, “Tra le parole e l’infnito”, “Arco dei Gavi” ed è presente nelle relative antologie.
La raccolta “Attraverso pareti di pietra”, è un interiore viaggio in versi nei mondi che appartengono all’esperienza conoscitiva, estetica ed emotiva dell’Autrice; un diario pacato e sofferto della consuetudine a cogliere la dimensione e il sentimento del tempo nelle cose che fanno parte della coscienza immersa nell’esistente.
La Raccolta è composta da quattro Sillogi i cui titoli ne esplicitano i contenuti essenziali: Periferie dell’anima, Guardare dall’interno, Sentire il tempo, Incantesimo.

ACQUISTALO QUI: http://eshop.sbccom.it/store/product_info.php?products_id=1611

La prima frase dell’ultima pagina

laprimafraseCristiano Marini è nato in provincia di Verona, dove attualmente vive, nel 1990. Lavora come operatore sanitario presso la Croce Verde veronese con mansioni di autista di autoambulanze e soccorritore. In questo libro racconta il proprio percorso scolastico ripreso da privatista dopo aver abbandonato gli studi regolari per intraprendere un’attività lavorativa che presto, però, ha deluso le sue aspettative. La narrazione, dunque, è la storia di un riscatto prima di tutto personale e del conseguimento di un obiettivo fortemente ricercato. Così “la prima frase dell’ultima pagina” non è altro che l’inizio e la fine di una pagina della sua vita che aveva lasciato incompiuta e che poi ha completato superando ostacoli e difficoltà per raggiungere la piena soddisfazione personale.

ACQUISTALO QUI: http://eshop.sbccom.it/store/product_info.php?products_id=1607

Tra il mare e il cielo

trailmareeilcielo“Tra il mare e il cielo” racconta la storia di Mauro Santi attraverso le tappe fondamentali della sua vita.

Lo incontriamo dodicenne all’inizio degli anni Settanta quando le vacanze estive sono appena cominciate, nella periferia Sud di Ravenna con gli amici del quartiere, figure a volte grottesche. Sta per andare in battaglia contro la squadra dei grandi. La spensieratezza dell’età e gli amici di tutti i giorni lo accompagneranno fino all’epilogo di quella piccola avventura che lo vedrà protagonista di un evento destinato a segnare un solco profondo nel suo carattere e nel modo di interpretare la vita da quel momento in poi.

Quindi lo ritroviamo dieci anni dopo, quando le responsabilità del lavoro e delle amicizie si faranno più intense e mature, in una Marina di Ravenna dei primi anni Ottanta, di cui si può respirare a tratti il clima caldo e festoso del mare e dei locali che con la loro musica ed i loro eccessi impazzavano in quel periodo. Mauro insieme all’amico e compagno di pesca e di lavoro Mirko Morich, il  gigante saggio, e il comandante Tommaso Tomasin, un uomo piccolo di statura dall’età indecifrabile e gli occhi scuri e profondi ma con un grande cuore e di enorme esperienza, vivrà nuove avventure di vita che assaporerà con avidità assorbendole nella sua mente assetata di nuovo.

La passione per la splendida e cinica Roberta, vissuta intensamente ed interrotta all’improvviso, sarà la chiave di volta per vivere un’altra esperienza di vitale importanza per il protagonista anti eroe di questo romanzo.

La terza e ultima parte del romanzo vedrà Mauro Santi proiettato in avanti di altri dieci anni, oramai uomo e sempre più consapevole di esserlo, con le sue debolezze e le sue virtù, nella sua forza fisica, spirituale e morale.

ACQUISTALO QUI: http://eshop.sbccom.it/store/product_info.php?products_id=1606

Correva l’anno…

correvalannoMatteo Sebastiano Piombo è nato a Campo Ligure (GE) nel 1955 e vive a Tortona (AL).

Pubblicista, è allenatore di atletica leggera, in particolare mezzofondo e fondo, discipline che ha praticato per tutta la vita.

Di questa sua esperienza tratta nelle pagine di “Correva l’anno”. Una serie di racconti di sport e di vita legati agli allenamenti e alle gare di atletica leggera.

Uno spaccato su un mondo affascinante che l’autore ci accompagna a scoprire.

ACQUISTALO QUI: http://eshop.sbccom.it/store/product_info.php?products_id=1605

Diario 12 mesi

diario12mesiLuigi Granata è nato a Camerino (MC) nel 1972 e vive a Tortoreto Lido in provincia di Teramo. E’ laureato in Giurisprudenza e lavora presso una Compagnia di assicurazioni.

Con SBC edizioni ha già pubblicato  “Ma che bello è”.

Se è vero che l’anno inizia il primo gennaio, è altrettanto vero che, di fatto, per molte persone inizia subito dopo l’estate, generalmente a settembre, e coincide con il periodo scolastico, che coinvolge insegnanti e studenti, con le rispettive famiglie.

Un anno scolastico, con tutto quello che gli ruota intorno, è lo scenario in cui si svolge questo secondo libro di Luigi Granata. Dodici mesi tra lezioni e vacanze visti con gli occhi di giovani studenti, dei loro compagni, dei loro familiari.

Uno spaccato ironico e divertente su un universo che ha coinvolto e coinvolge ciascuno di noi.

ACQUISTALO QUI: http://eshop.sbccom.it/store/product_info.php?products_id=1604