2565 Missione Nix Olympica

nixCarlo Vivaldi-Forti, sociologo e psicologo, laureato in Sociologia a Trento, è nato a Firenze ove ha esercitato la libera professione di Psicoterapeuta fino al 1998. In seguito è diventato ricercatore di Scienze Sociali presso la Fondazione SIRSSU di Lugano (Fondazione della Svizzera Italiana per la Ricerca e gli Studi Universitari) e nel 2013 ha ricevuto la nomina a docente associato di Sociologia presso l’IPUS (Istituto Privato Universitario Svizzero) di Chiasso. Dal 2012 è membro del Consiglio Direttivo e del Comitato Scientifico del CESI (Centro di Studi Politici ed Iniziative Culturali) di Roma. Collaboratore di molti quotidiani e riviste italiani e stranieri, sia in campo scientifico che letterario, è autore di diversi saggi e romanzi, fra cui: La crisi della società contemporanea (1979), La corona di S. Venceslao (1983), Problemi di metodologia scientifica nella ricerca psicologica umanistica (1983), Pravda Vitezi – La verità vince (2008), col quale ha vinto il Premio Letterario “Firenze – Il Fiorino d’Oro” nel 2008; Addio Firenze, addio cielo divino! (2012). Al presente sta curando studi e pubblicazioni sull’attualissimo tema delle riforme costituzionali, in merito al quale ha dato alle stampe oltre 10 articoli sul mensile il Borghese di Roma. L’anno ipotizzato dall’autore per il primo incontro ufficiale con una civiltà aliena, il 2565, sembra oggi molto remoto. In realtà non lo è poi così tanto, se pensiamo che la storia di mezzo millennio fa ci è perfettamente nota, e molte nostre famiglie possiedono alberi genealogici che si spingono ben oltre quella data. Nella fatidica notte del 21 dicembre, solstizio d’inverno, decolla dalla base lunare l’astronave NIX OLYMPICA carica di scienziati, filosofi e teologi, alla volta del pianeta Marte, abitato e reso ormai gemello della Terra. Proprio là, presso un astroporto appartato del Continente Icarus, si svolge il convegno, destinato a cambiare il destino e la mentalità della specie umana. I delegati scoprono con enorme sorpresa che quella civiltà extraterrestre, la quale non si è mai macchiata del peccato originale, vive in un universo parallelo del tutto differente dal nostro, composto di materia leggera, ove l’irreversibilità del tempo, la corruzione dei corpi, la morte e la malvagità dell’anima sono fenomeni completamente assenti. Il confronto fra questi due modelli di civiltà si gioca tutto su tali opposti, che investono la scienza, la filosofia, la teologia, la morale, la sessualità, il concetto d’amore fra uomo e donna. Quest’ultimo aspetto è vissuto in diretta, tramite l’intenso rapporto sentimentale sbocciato fra la principessa Helena, bellissima figlia del re degli alieni, e il teologo Georges Dumas, che avrà un finale incredibile e fantastico.

ACQUISTALO QUI: http://eshop.sbccom.it/store/product_info.php?products_id=1618

Storie di carta

storiedicartaFranco Amato nasce a Lucca nel 1970. Si laurea in Economia e Commercio nel 1996. Nel 1998 consegue un master in Economia Applicata presso l’Università di Torino. Svolge la professione di Dottore Commercialista a Lucca dove risiede felicemente. La scrittura è uno strumento esplorativo, un laboratorio dell’anima in cui liberare gli istinti creativi, a metà strada tra un esperimento sociale e una fuga dal reale.

Marco, ingegnere trasfertista nell’industria della carta, è costretto, ancora una volta, dalla dirigenza dell’impresa per cui lavora a una lunga trasferta in Cina. Si tratta di sei mesi lontano da casa, lontano dai suoi affetti. Proprio in questo momento, Marco affronta una sua crisi personale e soffre particolarmente il distacco. Dalla famiglia. Dalla sua città, Lucca. Da sua figlia Lisa. Quest’ultima affronta le problematiche dell’adolescenza con l’aiuto della scrittura creativa. E le storie di Lisa alimentano un percorso di riavvicinamento, costruendo un ponte che prepara il ritorno di Marco.

ACQUISTALO QUI: http://eshop.sbccom.it/store/product_info.php?products_id=1617

Il metodo

ilmetodoLuciano Pironi, ravennate, vive tra Ravenna, dove è nato nel 1939, e la Polonia dove trascorre molti mesi all’anno per ragioni familiari. Artigiano in pensione coltiva varie passioni e tra queste la scrittura. Ha già pubblicato diversi libri, in genere raccolte di racconti, tra cui “Vecchi a chi?”, “Il micologo”, “Il posto di Toio”.

Torna ora in libreria con “Il metodo”, quattro racconti thriller che vedono ancora una volta protagonista Biagio Lentini, uno scrittore di noir e investigatore per passione. Qui si trova coinvolto in quattro vicende che richiamano l’attualità con la sua cronaca più dura. Si passa dalla criminalità che attanaglia i centri urbani, ai furti di diamanti, dai delitti passionali, alle bande che lucrano sul traffico di animali.

Tutte vicende che Lentini, affiancando gli investigatori, porterà a soluzione con le sue scelte razionali e sempre animate da grande buonsenso.

ACQUISTALO QUI: http://eshop.sbccom.it/store/product_info.php?products_id=1616

Tre sfere

tresfereNata nel 1954 in una grande famiglia, ha vissuto l’infanzia in un piccolo paese sul Po. Il primo incontro con la scrittura risale al periodo delle scuole secondarie quando ottenne un premio per un racconto. Rimane, questa un’esperienza sospesa fino a qualche anno fa. Approdata a Modena, frequenta l’Istituto d’Arte lavorando successivamente in studi di Architettura, la stessa occupazione che la impegna tutt’ora. Per anni, affiancandoli al disegno di architetture, si è impegnata in design d’interni e in grafica pubblicitaria. Iscritta alla Facoltà di Architettura di Firenze ha presto abbandonato gli studi per dedicarsi a tempo pieno alle attività che l’hanno sempre appassionata. Ora vive a Spilamberto, interessandosi anche alle Attività Istituzionali. Insaziabile divoratrice di letteratura del ‘900 e storica, qualche tempo addietro qualcuno le ha chiesto: “Perché non scrivi qualcosa?” Ecco riemergere la voglia di scrivere.

ACQUISTALO QUI: http://eshop.sbccom.it/store/product_info.php?products_id=1614

Strada facendo

stradafacendoChiara Martina, nata a Venezia, vive a Milano dove ha insegnato Lettere nelle Scuole Superiori. Attualmente coltiva vari interessi, tra cui la poesia e la composizione letteraria. Dopo una prima silloge, dal titolo “Fiori di Campo”, ha pubblicato, con Akea edizioni, la silloge “Campo di grano” e il romanzo “Jeans e maglione”. “Strada facendo” è una raccolta di poesie che presentano aspetti molto realistici e riflessioni spesso corrispondenti al vero sui fatti dalla vita. I temi affrontati sono anche amari nel loro rappresentare la quotidianità nelle sue diverse forme. Versi asciutti, essenziali, ma improntati a un forte lirismo.

ACQUISTALO QUI: http://eshop.sbccom.it/store/product_info.php?products_id=1613